Prestito

Gli studenti, il personale tecnico-amministrativo e il personale docente dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" accedono al prestito secondo le seguenti modalità:

TIPO UTENTEDOCUMENTI RICHIESTIPRESTITOSERVIZI
Studenti e personale tecnico-amministrativodocumento di identità e un documento attestante l’iscrizione all’anno accademico in corso per gli studenti; documento di identità per il personale fino a 3 volumi per 20 giorni; è possibile rinnovare il prestito una sola volta per altri 20 giorni. prestito locale
Tesisti (del Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa di Novara) documento di identità, documento attestante l’iscrizione all’anno accademico in corso e dichiarazione firmata dal relatore fino a 6 volumi per 30 giorni; è possibile rinnovare il prestito una sola volta per altri 30 giorni. prestito locale, servizi di ILL e DD
Cultori della materia, Docenti a contratto documento di identità fino a 6 volumi per 40 giorni; è possibile rinnovare il prestito una sola volta per altri 40 giorni. prestito locale, servizi di ILL e DD
Docenti, ricercatori, dottorandi, assegnisti,
borsisti
 documento di identitàTesti d'esame (TE)  6 volumi per 40 giorni; è possibile rinnovare il prestito una sola volta per altri 40 giorni.
Testi della sezione EN  6 volumi per 90 giorni; è possibile rinnovare il prestito.
 prestito locale, servizi di ILL e DD

 Gli studenti esterni accedono al prestito alle seguenti condizioni:

TIPO UTENTEDOCUMENTI RICHIESTIPRESTITOPRESTITO
Studenti dei master organizzati del DipartimentoDocumento d'identità e documento attestante l'iscrizione al masterdurata annuale; parificati ai tesisti prestito locale, servizi di ILL e DD
Studenti e docenti afferenti allle biblioteche di ESSPER e di BESSDocumento d'identità e certificazione attestante l'iscrizione all'anno accademico in corso.durata semestrale; parificati agli studentiprestito locale
 Studenti e docenti di altre Università o Istituti di ricercaDocumento d'identità + tessera di una biblioteca universitaria + malleveria di un docente del Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa + visto del Responsabile della Bibliotecadurata semestrale; parificati agli studenti prestito locale

Cosa si può prendere in prestito

Sono concessi in prestito tutti i volumi posseduti dalla biblioteca, fatta eccezione per i periodici, le opere di consultazione (enciclopedie, dizionari, codici, atlanti, ecc.), la copia dei testi d'esame contrassegnata con il bollino ROSSO, ogni altra pubblicazione che, per particolari esigenze, la Direzione ritenga di dover limitare alla consultazione in sede.

Come effettuare il rinnovo

E' possibile ottenere il rinnovo del prestito sia presentandosi in biblioteca, sia telefonicamente (0321-375560/562) o via e-mail (biblioteca.disei@uniupo.it). Per i volumi contrassegnati con il bollino VERDE ( = testi d'esame) il prestito non può essere rinnovato: il lettore dovrà restituire i volumi e potrà riprenderli in prestito dopo 48 ore.

Penalità

Per tutta la durata del prestito l'utente è responsabile del materiale prestato, ed è tenuto a restituirlo nelle stesse condizioni in cui lo ha ricevuto e nei termini di scadenza previsti. Eventuali danni ai volumi ricevuti in prestito o smarrimenti comportano l'obbligo di rifusione del danno. In caso di ritardo nella restituzione di un prestito la Biblioteca provvede con un sollecito telefonico o via e-mail. La mancata risposta al sollecito comporta la sospensione automatica dell'utente dai servizi della Biblioteca. Il periodo di sospensione dal prestito corrisponde a 15 giorni fissi a cui si aggiungono ulteriori giorni di sospensione quanti sono i giorni di ritardo.  Si ricorda che la mancata restituzione di un volume di proprietà della Biblioteca configura il reato di appropriazione indebita (art. 646 del Codice penale).