Art. 3 Accesso e norme di comportamento

3.1.

Prima di accedere alla Biblioteca gli utenti devono depositare borse o cartelle negli appositi armadietti. Le chiavi degli armadietti sono in distribuzione al banco prestito, previo deposito di un documento di identità dell’utente. Gli armadietti sono riservati esclusivamente agli utenti della Biblioteca e possono essere usati solo durante l’orario di apertura. L’utente è responsabile dell’uso corretto dell’armadietto e della rispettiva chiave. Allo scadere dell’orario di apertura o in caso di uso improprio, il personale della Biblioteca è autorizzato ad aprire e svuotare gli armadietti.

3.2.

Gli utenti sono tenuti a un comportamento consono alle attività cui la Biblioteca è destinata, cioè la lettura, lo studio individuale e la ricerca, evitando ogni atteggiamento che possa arrecare disturbo agli altri utenti. Gli utenti sono pregati di osservare il massimo silenzio, di limitare le entrate e le uscite e di non sostare in Biblioteca per attività diverse da quelle consentite. In particolare nei locali della Biblioteca è vietato l’uso di telefoni cellulari, non è consentito formare gruppi di studio, è vietato introdurre e consumare cibi e bevande.

3.3.

Le sale e i tavoli di lettura sono destinati alla consultazione del materiale della Biblioteca. Non è consentito occupare più di un posto a sedere né cambiare disposizione alle sedie o ai tavoli di lettura. E’ vietato occupare un posto a sedere per conto di terzi o allontanarsi tenendo occupato il posto: in caso di assenza prolungata il personale della Biblioteca è autorizzato a liberare il posto a sedere a favore di altri utenti.

3.4.

Gli utenti devono rispettare il materiale bibliografico e documentale, gli arredi e le attrezzature della Biblioteca. Ogni danno eventualmente arrecato dovrà essere rifuso dal responsabile.

3.5.

Il mancato rispetto delle norme di comportamento può essere sanzionato con l’allontanamento dell’utente responsabile e con la sua esclusione dai servizi.