Corso di Laurea a Ciclo Unico in Giurisprudenza

Per l'ammissione al Corso di Laurea Magistrale si richiede una buona conoscenza della lingua italiana con adeguate capacità espressive e attitudine al ragionamento e all'argomentazione, oltre al possesso di un buon livello di cultura generale indispensabile per la comprensione dei fondamentali principi giuridici e i principali negozi e istituti giuridici.
La verifica di tali conoscenze e capacità logico-linguistiche-interpretative viene effettuata in ingresso, tramite un test obbligatorio per tutti gli iscritti al primo anno di corso. Inoltre, per gli studenti del primo anno che non abbiano superato il test d'ingresso sarà organizzata una specifica azione di tutorato obbligatoria volta al recupero degli OFA. Tale attività di recupero e supporto avrà luogo durante il primo anno di Corso per una durata di 30 ore e prevede l'effettuazione di un test intermedio e un test finale per accertare il grado di recupero dei deficit sotto il profilo logico-linguistico-interpretativo. 
La non partecipazione al test obbligatorio d'ammissione comporta automaticamente l'obbligo di seguire il corso di recupero per l'acquisizione degli OFA. Infine, la non effettuazione del corso di recupero, o il non superamento del test finale al termine dell'attività di recupero comporterà l'impossibilità di sostenere gli esami degli anni successivi.
Il test per le matricole del corso di laurea in Giurisprudenza si svolgerà il 6 novembre 2018 ore 10.30  presso la Caserma Perrone a Novara  Aula 201 (per gli iscritti al polo formativo di Novara).
Coloro che non parteciperanno al test o che non lo supereranno saranno tenuti a frequentare la specifica attività di tutorato che sarà organizzata successivamente.