ECONOMIA AZIENDALE

Sedi formative di Novara e Alessandria.

Il corso di laurea si propone di creare figure professionali esperte nell'ambito dell'Amministrazione, Finanza e Controllo. Esso è altresì mirato allo sviluppo delle conoscenze e competenze necessarie allo svolgimento di attività professionali nell'ambito di imprese, banche ed altri intermediari finanziari, aziende pubbliche e non profit, amministrazioni pubbliche, società di revisione e di consulenza direzionale, nonché allo sviluppo delle conoscenze necessarie all'esercizio delle professioni di esperto contabile e di revisore legale dei conti. Il Corso ha l'obiettivo di preparare economisti aziendali in grado di comprendere il funzionamento del sistema economico nel suo complesso, le interazioni tra imprese, mercati e interventi di politica economica.

Obiettivi formativi

Formare giovani in grado di ricoprire posizioni manageriali. A tal fine il percorso di laurea è volto a trasferire:

  • metodologie di analisi e di interpretazione critica delle strutture e delle dinamiche della gestione aziendale, mediante l'acquisizione delle necessarie competenze afferenti a più aree disciplinari (aziendali, economiche, giuridiche e quantitative);
  • metodologie di analisi e di interpretazione critica del sistema economico nel suo complesso e della sua struttura finanziaria;
  • adeguata conoscenza delle discipline aziendali declinate per aree funzionali e per classi di aziende dei vari settori.

Sbocchi professionali

  • Posizioni interne alle imprese finanziarie, commerciali, industriali, della net economy e dei servizi, nelle aree funzionali del marketing, della finanza, dell'amministrazione, del controllo di gestione, dell’organizzazione e la gestione del personale;
  • attività professionali e di consulenza;
  • posizioni interne a istituzioni e aziende pubbliche con una particolare attenzione al settore dei servizi pubblici locali e al settore dei beni culturali;
  • posizioni interne a istituzioni senza scopo di lucro;
  • attività imprenditoriali e di consulenza nei settori dell'arte e della cultura;
  • organismi internazionali;
  • professioni di esperto contabile e di revisore legale dei conti, previo tirocinio, secondo le disposizioni di legge previste per l'accesso agli albi professionali;
  • un ulteriore sbocco è rappresentato dal proseguimento e dal perfezionamento degli studi in corsi di laurea magistrale e di master.